Blog

Post recenti

Il volontariato a RIPA

Sono una volontaria del progetto RIPA da poco più di un anno e una parrocchiana della chiesa di San Francesco a Ripa.

Da qualche anno sapevo che, i frati minori, avevano iniziato una nuova esperienza di ospitalità a persone in difficoltà per offrire loro l'opportunità di una "Rinascita insieme".

Nell'aprile del 2016, in occasione della benedizione delle famiglie, l'invito a diventare una volontaria del progetto RIPA si è concretizzato formalmente dall'allora responsabile, fra Roberto Bongianni: " Venite a vedere cosa facciamo a RIPA, rimanete a cena con noi! ".

È stato così che ho deciso di abbandonare ogni esitazione e di allargare i confini della mia famiglia.

Considero l'accoglienza del progetto RIPA, la più eloquente esperienza di " Vangelo incarnato" nello stile di Francesco d'Assisi, per la scelta di superare fatiche e sciogliere conflitti, al servizio dei più fragili.

Sto imparando qui a RIPA che, per potersi riprogettare, bisogna sentirsi parte di qualcosa e sforzarsi di scoprire relazioni nuove nelle quali far sbocciare la fiducia e la libertà per affrontare la vita.

Proprio in questo luogo, dove io stessa ho vissuto la mia rinascita personale più di venticinque anni fa, sono grata al Signore e onorata di sentimi anche io a casa accanto a coloro con cui posso percorrere un tratto di cammino.

Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.