top of page

ENTI E AZIENDE CHE CI SOSTENGONO

FONDAZIONE AZIMUT sostiene il progetto RIPA dal 2012 grazie alla donazione di buoni pasto per la spesa alimentare degli ospiti accolti nelle due case di Roma e Valmontone.
Durante l’emergenza Covid, la Fondazione ha ampliato il proprio contributo per far fronte all’emergenza sanitaria ed economica. È anche grazie alla Fondazione che molti uomini e donne inseriti nel Progetto Ripa hanno potuto contare su un luogo sicuro e un ambiente familiare, premesse per uscire dall’esperienza di povertà che li accomuna.
https://www.fondazione-azimut.it/

 

 

Grazie a FONDAZIONE HAIKU LUGANO, il Progetto Ripa oggi ha un fondo dedicato alla formazione qualificata per dare alle persone accolte la possibilità di emanciparsi da lavori saltuari e precari. La formazione rende i giovani consapevoli delle proprie capacità e talenti, e abili a superare gli ostacoli.

Dal 2023 il Fondo Formazione include anche il Benessere Psicologico per dare, agli ospiti più fragili, la possibilità di rielaborare i traumi legati al loro passato. Si tratta di un importante percorso di crescita umana e conoscenza di sé che ha un impatto positivo sul futuro di molti giovani.
http://www.fondazionehaikulugano.org/

 

 


Il Progetto Ripa ha potuto implementare una strategia di accoglienza in semi-autonomia anche grazie alla FONDAZIONE MIGRANTES, che ha deciso di sostenere una parte dei costi di Casa Jacopa. Gli ospiti che finalmente lavorano possono trasferirsi in un appartamento gestito dal Progetto Ripa e continuano a ricevere un accompagnamento, fino all’uscita graduale. Grazie a Casa Jacopa, nuove persone desiderose di cominciare un precorso di rinascita trovano un posto.
https://www.migrantes.it/

 

 

FONDAZIONE PICCOLO AMERICA, che gestisce il Cinema Troisi, consente agli ospiti accolti nel Progetto Ripa di vivere il quartiere di Trastevere offrendo degli ingressi gratuiti al cinema e negli spazi dell’aula studio del Cinema Troisi. Si tratta di una collaborazione tra “vicini di casa” che punta all’integrazione dei beneficiari con attenzione ai piccoli dettagli.

https://cinematroisi.it/
https://piccoloamerica.it/

 

 

ANTONIANO sostiene Ripa dei Settesoli dal 2019, con un programma dedicato alle mense francescane in Italia e nel mondo. Anche grazie a Operazione Pane, il Progetto Ripa può garantire un pasto ben preparato e una stanza accogliente, condizioni favorevoli per persone in povertà ed emarginazione per lavorare per il reinserimento sociale e superare obsolete logiche di assistenzialismo.
https://www.operazionepane.it/

LIONS CLUB ROMA QUIRINALE DISTRETTO 108L sostiene il Progetto Ripa con la donazione di pacchi alimentari per gli ospiti dell’accoglienza.

https://www.lions.it/

https://www.lionsclubs.org/it
 

SUPPORTER

 

 

PIZZERIA “LA BOCCACCIA”: ogni giorno, dal 2014, la Pizzeria dona la pizza invenduta che viene servita sulla tavola degli ospiti dell’accoglienza.

Pizzeria “La Boccaccia”, Via di S. Francesco a Ripa, 21, Roma


FORNO “LA BOTTEGA”: dal 2014, ogni settimana, dona il pane invenduto che si trova sulla tavola degli accolti nel Convento di San Francesco a Ripa.

Forno “La Bottega”, Via di Monteverde 7c, Roma


EUROPUBBLICITA’ DI ZAMBON ALBERTO: Europubblicità realizza gratuitamente gadget come magliette, zainetti e boccali in occasione del Friar Pub Ripa, serate di solidarietà e raccolta fondi, in stile pub dove tra musica e convivialità il Progetto Ripa si racconta. 

Europubblicità di Zambon Alberto, Via Piave 26, Latina 

 

 

Volontariato Aziendale

Partecipare al programma è per i volontari un’esperienza emozionante di solidarietà, per i beneficiari rappresenta un passo per ricostruire relazioni ed emanciparsi dal disagio che vivono, e per tutti un’occasione di conoscenza e di abbattimento del pregiudizio. 


Benefici fiscale per le aziende:
* Deduzione fino al 5 per mille dell’ammontare complessivo delle spese per prestazioni di lavoro dipendente (dipendenti assunti dall’impresa a tempo indeterminato), impiegati per eseguire prestazioni di servizi a favore delle ONLUS (art 100, c 2, lett. i, DPR 917/86)


Donazione in denaro

Sulle liberalità erogate i donatori possono optare:

- se persone fisiche sulla detrazione fiscale al 30% fino ad un massimo di € 30.000 (o al 35% fino ad un massimo di € 30.000 se ODV) ovvero dedurre la donazione dal proprio reddito complessivo dichiarato per un importo non superiore al 10% del reddito. Se la deduzione risultasse maggiore, l'eccedenza può essere computata in aumento dell'importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il 4°, fino a concorrenza del suo ammontare (ai sensi dell' art.83, del D.Lgs n.117 del 03/07/2017).

-    se imprese sulla deduzione dal proprio reddito complessivo dichiarato per un importo non superiore al 10% del reddito. Se la deduzione risultasse maggiore, l'eccedenza può essere computata in aumento dell'importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il 4°, fino a concorrenza del suo ammontare (ai sensi dell' art.83, del D.Lgs n.117 del 03/07/2017).

PER INFO SCRIVI A info@ripadeisettesoli.org

COME SOSTENERCI

Sono moltissime le Fondazioni, gli enti filantropici e le aziende che hanno deciso di sostenerci. Le elenchiamo qui per ringraziarle del loro aiuto. Se vuoi sapere come sostenere il progetto, vai in fondo alla pagina.

 

 

Logo Fondazione Azimut.png
bottom of page